Gennaio 2019

Acqua alcalina per rafforzare il sistema immunitario e combattere l’influenza

L’acqua alcalina può aumentare aumentare le nostre difese immunitarie dagli attacchi influenzali che ogni inverno bloccano milioni, se non miliardi, di persone in tutto il Mondo. Di questi tempi, specie in Italia, questo è un argomento per così dire “hot”, caldo, molto caldo. I vari allarmi che stanno lanciando ogni anno stanno colpendo soprattutto i vaccini.

Ma se non vogliamo, o volessimo, vaccinarci proviamo almeno a potenziare il nostro sistema immunitario e difenderci al meglio da virus e batteri. Un metodo semplice potrebbe essere quello di ingerire acqua alcalina. Diversi studi hanno posto l’accento sul fatto che le persone che bevono acqua alcalina hanno un’alta resistenza verso le malattie contagiose e si ammalano raramente.

E anche in caso di malattia la guarigione è molto più rapida del normale.

In Giappone, dove l’acqua alcalina è utilizzata da parecchi decenni come terapia di supporto negli ospedali, si sostiene che due siano i fattori che aumentano l’immunità alle malattie contagiose:

• un livello alcalino alto;

• l’aumento del livello di ossigeno apportato dall’acqua alcalina.

Ergo, bere acqua alcalina aiuterebbe il nostro organismo ad essere più resistente ad attacchi influenzali. Anche in caso di contagio da virus influenzali, l’acqua alcalina viene in aiuto. Infatti, quando il corpo è invaso da batteri estranei o virus, i linfociti dichiarano guerra agli invasori, e questa guerra causa delle perdite da entrambe le parti. Le perdite sono cellule morte che sono acide.

Le persone con un indice più alto di minerali alcalini nel sangue possono neutralizzare facilmente i residui acidi, ripulire il corpo dalle tossine, ristabilire l’equilibrio acido-basico, irrobustire le difese immunitarie , debellare più facilmente l’infezione e tornare in salute più rapidamente.
Un attacco di influenza consuma minerali alcalini, è proprio per questo motivo che i medici raccomandano di mangiare banane per reintegrare il potassio perso (alcalino) durante e dopo gli attacchi influenzali.

Alla luce di queste considerazioni, l’acqua alcalina aiuta l’organismo ad essere più resistente alle malattie influenzali.

Cookie Policy

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la navigazione nel sito. Di questi cookie, i cookie classificati come necessari vengono memorizzati nel browser in quanto sono essenziali per il funzionamento delle funzionalità di base del sito Web. Utilizziamo anche cookie di terze parti che ci aiutano ad analizzare e capire come utilizzi questo sito web. Questi cookie verranno memorizzati nel tuo browser solo con il tuo consenso. Hai anche la possibilità di disattivare questi cookie. Ma la disattivazione di alcuni di questi cookie potrebbe avere un effetto sulla tua esperienza di navigazione.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando accetto si accettano tutti i cookie.